L'Azienda

Otim entra nel mercato della tranciatura e imbutitura per conto terzi nel 1971, con una struttura di 400 mq a gestione familare. In questi quarant'anni, i successi ottenuti in campo lavorativo, frutto della capacità di saper offrire ai propri clienti una collaborazione seria e competente, le ha permesso di ingrandirsi e di evolversi sia dal punto di vista strutturale che tecnologico.

Tecnologia

Controllare ogni momento del flusso produttivo per Otim è fondamentale. Ha come scopo quello di offrire servizi di qualità e fidelizzare la propria clientela. Per questo l'ingresso del materiale in azienda è sempre accompagnato da un certificato che ne attesta proprietà e provenienza. Durante la lavorazione poi le verifiche vengono effettuate tramite schede apposite.

mercato otim mercato

La professionalità, acquisita con l'esperienza e la dedizione mostrata dalla Otim nell'attenzione alle esigenze della propria clientela, ha portato ad un costante aumento dei propri clienti che considerano l'azienda affidabile. Il mercato di riferimento è prevalentemente il Nord Italia con alcune esportazioni in Inghilterra, Spagna e Belgio.

Otim

Otim bergamo
Otim è un'azienda gestita dalla famiglia Limonta, nel 2000 ha visto l'ingresso della terza generazione, ma ora sorge su un area di 6000 mq, 3000 dei quali coperti, che impiega 22 dipendenti e può contare su una tecnologia d'ultima generazione in grado di offrire prodotti di qualità e di rendere la struttura flessibile e reattiva alle diverse esigenze che il mercato le richiede.

Otim è in grado, partendo dal disegno o da un prototipo, di seguire la progettazione e la realizzazione delle attrezzature e dei particolari, coprendo così l'intero processo d'industrializzazione del prodotto.

I particolari possono anche essere forniti completi d'assemblaggio, filettature, burattature, verniciatura e con qualsiasi trattamento chimico-galvanico, avvalendosi in questi ultimi casi d'aziende collaboratrici affidabili e qualificate.